Virtual Private Server (VPS) vs Trading Locale – Quale scegliere?

Virtual Private Service

Seguici su i nostri canali ufficiali:

Articoli recenti

Chiude TrueForexFunds. La realtà del mondo del Prop Trading e delle Prop Firms nel 2024

Introduzione Il mondo del Trading è stato recentemente scosso da una notizia scioccante: True Forex...

Pro e contro del trading automatico

Immagina di poter cavalcare l’onda dei mercati finanziari, giorno e notte, senza dover...

L’essenza del trading

Conoscere i propri mezzi Andare a caccia senza sapere come funziona un’arma da fuoco o cosa...

Le basi del trading – parte 2

Un’attività redditizia ma… Questa professione, che può essere appagante, comporta anche un...

Il toolbox del trader (Strumenti di trading essenziali)

Gli Strumenti di trading essenziali, per una buona operatitività Il mondo del trading può essere...

Scalare con il trading algoritmico

Expert Advisor, il nostro alleato Il trading algoritmico è diventato molto popolare negli ultimi...

Come Scegliere il Broker Giusto

La nostra finestra sul mercato. Saper scegliere il broker giusto è importante quanto, se non più...

Virtual Private Server (VPS) vs Trading Locale – Quale scegliere?

Le strategie automatiche Un trader che sviluppa competenze nell’approccio algoritmico si troverà...

Le basi del trading – parte 1

La cultura dell’operatore finanziario (introduzione alle basi del trading) Il trading, le cui...

Le strategie automatiche

Un trader che sviluppa competenze nell’approccio algoritmico si troverà prima o poi di fronte a questa domanda. Nella maggior parte dei casi, la risposta ricadrà sulla ricerca di un buon Virtual Private Server (VPS). Vediamo di cosa si tratta e soprattutto perché risulta la scelta preferita dai traders quantitativi.

A meno che non si disponga di un gruppo di continuità e di un generatore di corrente programmato per attivarsi in caso di assenza improvvisa di elettricità, il VPS è sicuramente la scelta preferita dai trader che intendono trarre profitto dal trading algoritmico avvalendosi degli Expert Advisor.

Vediamo intanto cos’ è nello specifico un VPS. Si tratta semplicemente di un server virtuale che può essere utilizzato da più utenti contemporaneamente poiché ogni utente, in questo caso il trader, possiede il proprio spazio dedicato, dove può installare la propria piattaforma su cui avviare le strategie di trading. Esistono svariate compagnie che danno in affitto i loro server e sono facilmente reperibili con una banale ricerca su Google.

Questo fa sì che le nostre strategie lavorino in automatico grazie al consigliere esperto che avremo installato nella piattaforma, senza che dobbiamo preoccuparci di sbalzi di corrente o guasti hardware dato che è tutto gestito dalla società da cui abbiamo noleggiato lo spazio virtuale.

Per avere la certezza che questi software possano eseguire in modo continuo e affidabile le nostre strategie, senza interruzioni dovute a problemi di connettività o di alimentazione è il caso di optare per la soluzione VPS. Questo ci consentirà inoltre di non doverci preoccupare dei costi dell’elettricità perché la macchina sarà accesa 24 ore su 24 e il prezzo dell’abbonamento, decisamente abbordabile, include ogni spesa.

In questo modo, l’operatore finanziario potrà lasciare i grafici poiché sarà il bot ad aprire posizioni anche quando il trader non è fisicamente presente davanti al computer o quando il proprio pc è addirittura spento, dato che l’algoritmo starà lavorando sul VPS.

I dettagli nella scelta del VPS

Per sfruttare appieno le potenzialità del trading algoritmico, è fondamentale che il server scelto abbia determinati requisiti. Sappiamo che, nel processare un’operazione, come ad esempio un’entrata a mercato, vi sono vari passaggi che normalmente avvengono nel giro di millisecondi ma che a seconda della velocità del server possono avere una durata più o meno estesa.

Anche se non ce ne accorgiamo, l’esecuzione di un ordine a mercato richiede diversi step:

1.        Ricezione dell’ordine: il trader invia un ordine di acquisto o vendita al broker.

2.        Controllo dell’ordine: il broker verifica l’ordine ricevuto dal trader per garantire che sia corretto e che rispetti le regole di mercato.

3.        Corrispondenza dell’ordine: il broker invia l’ordine al mercato in cui si trova l’asset su cui è stato effettuato l’ordine. Questo step varia a seconda se  abbiamo a che fare con un broker MM, STP o ECN, di cui parleremo nel prossimo articolo

4.        Conferma dell’esecuzione: il broker conferma al trader che l’ordine è stato eseguito e fornisce i dettagli dell’operazione

5.        Registrazione dell’operazione: il broker registra l’operazione nel conto del trader cosicché lui possa visualizzare l’operazione eseguita nel proprio account

Ti sarai reso conto di quanto sia fondamentale il timing con cui vengono elaborati questi passaggi, per svariate ragioni, come lo stile di trading che stiamo adottando, il timeframe su cui operiamo e naturalmente il rischio e l’entità dello slippage, ovvero lo “slittamento” di un’operazione.

Per questo, se ci si vuole garantire le migliori prestazioni, è consigliabile affidarsi a un’azienda i cui server offrano un’ottima connessione, una buona RAM e CPU e soprattutto la più ridotta latenza possibile nel processare gli ordini a mercato.

In questo modo saremo certi che la nostra strategia verrà eseguita secondo i nostri piani, senza che vi siano imprevisti derivanti da problemi tecnici, interruzioni e malfunzionamenti vari.

In conclusione, che la scelta ricada su un dispositivo di nostra proprietà o a noleggio, è bene assicurarsi che la macchina su cui piazziamo i nostri trading bot soddisfi i requisiti sopraindicati consentendoti di concentrarti sull’operatività.

Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook inc. Inoltre, questo sito Non è Approvato da Facebook in alcun modo. Facebook è un marchio registrato di FACEBOOK inc. This site is not part of Facebook or Facebook inc. In addition, this site is not endorsed by Facebook in any way. Facebook is a registered trademark of FACEBOOK inc. Questo sito non fa parte del sito Google o Google LLC Inoltre, questo sito Non è Approvato da Google in alcun modo. Google è un marchio registrato di Google LLC
CONTATTI
[email protected] © 2022, Cashless Srl
Tutti i diritti sono riservati ne è vietata qualsiasi riproduzione anche parziale
– Avvertenze – Esclusione Responsabilità – Il presente sito ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consulenza operativa di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. I risultati presentati – reali o simulati – non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. Il trading a margine presenta alti rischi e non è adatto a tutti gli investitori. Prima di iniziare a fare trading su borse estere, criptovalute o con altri strumenti finanziari, è consigliabile considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e l’attitudine al rischio. Chiunque svolga attività speculativa lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto gli Autori non si assumono alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal fruitore. Il fruitore, pertanto, esonera Cover Trading, nei limiti di legge, da qualsiasi responsabilità comunque connessa o derivante dal presente sito internet.
ACCEDI ORA O PERDI QUESTO VIDEO PER SEMPRE...

Prop Firms don't want you to do it, but they can't stop you!

You will be able to pass the Prop Firms' challenge in less than 60 seconds, even if you have 0 knowledge about trading or programming.
Fill the form below and get access to the video NOW.